Contributo INAIL

Sapevi che l’INAIL in alcuni casi riconosce un contributo per aiutarti ad acquistare gli apparecchi acustici? In questa breve guida ti spieghiamo la procedura da seguire e i requisiti necessari.

L’INAIL garantisce la fornitura di dispositivi tecnici (protesi, ortesi e ausili) elencati nel Nomenclatore tariffario (decreto del Ministero della sanità 332/1999) e personalizzati non compresi nel suddetto Nomenclatore tariffario, altri dispositivi, accessori, prestazioni e servizi finalizzati al recupero dell’autonomia personale, al miglioramento dell’accessibilità ambientale e abitativa che consentano il reinserimento nella vita di relazione. Tali prestazioni sono dedicate a infortunati sul lavoro e/o affetti da malattia professionale assistiti dall’INAIL.

La fornitura del dispositivo tecnico avviene:

  • su proposta, prescrizione e successivo collaudo del dirigente medico INAIL in occasione di visita medica
  • su richiesta dell’interessato all’Unità territoriale INAIL, con parere positivo degli uffici amministrativi e del Dirigente medico che provvederà alla prescrizione e al collaudo
  • su iniziativa dell’équipe multidisciplinare della Direzione territoriale.

La sua erogazione può avvenire presso:

  • il Centro protesi INAIL di Vigorso di Budrio (BO), la sua Filiale di Roma e i Punti cliente di Milano, Roma e Bari
  • le aziende iscritte presso il Ministero della salute (solo per i dispositivi su misura) e/o soggetti autorizzati all’immissione in commercio, alla distribuzione o alla vendita ai sensi della normativa vigente.

Otomedical è un centro autorizzato dall’INAIL per la commercializzazione, la distribuzione e la vendita di protesi acustiche prescritte ai soggetti rientranti nell’assistenza INAIL.

La procedura generalmente è la seguente, ma potrebbe variare da soggetto a soggetto in funzione delle indicazioni fornite dall’Inail.

Ti basterà fissare un appuntamento presso il nostro centro, effettueremo la visita dopo la quale ti rilasceremo un preventivo da portare all’lNAIL. L’Istituto provvederà quindi a inviarci l’approvazione del preventivo, in maniera da procedere con l’ordine e la consegna degli apparecchi. Tramite questa procedura tutti i costi sono a carico dell’INAIL.

    Richiedi un appuntamento

    Ho letto e accetto il trattamento dei dati personali